Fattoria didattica

Fattoria Didattica

Percorsi educativi tra giochi, animali, escursioni ed esperienze a contatto con la natura, in un mondo dedicato a grandi e bambini.

Vivere la fattoria come un tempo tra scoperta, gioco e creativita’in natura.

Per le nuove generazioni è oggi sempre più difficile vivere a diretto contatto con la natura. Imparare a rispettare l’ambiente, conoscere la provenienza del cibo che mangiamo, essere consapevoli degli effetti dell’intervento dell’uomo sulla natura: sono spesso argomenti poco conosciuti e approfonditi nella quotidianità dei bambini.

La Fattoria Didattica il TIMO

è sempre aperta per visite didattiche e gite scolastiche, soprattutto nei mesi primaverili e estivi.
Proponiamo tante attività per bambini, diversificate a seconda dell’età e degli obiettivi formativi che si vogliono raggiungere. Queste comprendono una visita alla Fattoria alla scoperta del suo patrimonio vivaistico, laboratori didattici, ristori e merende con possibilità di assaggiare alcuni alimenti di nostra produzione, come il miele e le confetture. 

I nostri VISITATORI

sono principalmente scolaresche, ma siamo felici di aprire le nostre porte anche a tutti quei privati che desiderano trascorrere una giornata all’aria aperta nel verde della nostra fattoria usufruendo dei nostri spazi attrezzati.

Fattoria didattica animali

I nostri laboratori e percorsi

sono didattico-formativi e pensati per consentire ai bambini di imparare facendo, organizzati e seguiti da personale specializzato.

Noi della fattoria didattica il Timo

crediamo che non ci sia occasione migliore di una gita scolastica in fattoria per avvicinare i più piccoli a queste importanti tematiche e permettere loro di toccare con mano la natura che li circonda.

Animali per bambini

Queste sono le attività proposte per visite didattiche e gite scolastiche.

Il MONDO DELLE API

Un divertente viaggio alla scoperta del meraviglioso mondo delle api, sviluppando l’esperienza didattica in diverse fasi dove il bambino è sempre reso partecipe, provando sensazioni ed emozioni nuove che stimolano continuamente il suo l’interesse.

Durante la  visita nella nostra azienda agricola, i bambini osservano da vicino il lavoro delle api e la fase di produzione e confezionamento in laboratorio, riconoscendo gli attrezzi ed il materiale già studiati in classe.

Gli ANIMALI della fattoria

Vivere la fattoria come un tempo tra scoperta, gioco e creatività in natura.  Trascorrere una giornata in campagna, sdraiarsi sull’erba, dar da mangiare agli animali, accarezzare un asino, annusare il fieno… sono esperienze sconosciute alla maggior parte dei bambini di oggi, capaci di suscitare forti emozioni e, al tempo stesso, di sviluppare quella conoscenza ecologica necessaria per un maggior rispetto per l’ambiente circostante. Il bambino esplorando, osservando e riscoprendo, diventa in questa esperienza, protagonista attivo, capace di esprimere le proprie percezioni ed emozioni.

Chi SEMINA, RACCOGLIE

Il progetto vuole interessare i ragazzi al verde perché la sensibilità che si forma da piccoli li renderà dei cittadini più responsabili rispetto alla vita del pianeta e agli altri esseri viventi. Una buona idea potrebbe essere quella di seminare e poi coltivare con loro. E cosa c’è di più entusiasmante che osservare crescere quello che ha coltivato con le sue manine? Il progetto ‘Chi semina raccoglie’ è rivolto principalmente alla scuola dell’infanzia e a quella primaria e secondaria diversificando i contenuti e la metodologia a seconda dell’età dei bambini. Le attività verranno coordinate e concordate con gli insegnanti.

il MONDO DELLE ERBE

Da sempre le erbe e le piante hanno avuto un ruolo fondamentale non solo nell’alimentazione umana ma anche per l’igiene e la cura della persona e nella composizione di molti farmaci. L’uomo ha imparato a riconoscere ed utilizzare le erbe e le piante a proprio vantaggio, studiandone nel corso del tempo le caratteristiche, le qualità e le proprietà. Con questo modulo si vuole coinvolgere i bambini nel comprendere il ruolo che le erbe hanno sempre avuto nella vita dell’uomo da un punto di vista alimentare e medicinale. Vuole inoltre far conoscere ai ragazzi le consuetudini legate all’uso delle erbe nella tradizione popolare e non solo.